Storia

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Il territorio antico di Santa Maria la Carità apparteneva all’Ager Stabianus, territorio compreso tra il Fiume Sarno a Nord; le colline dei monti Lattari a Sud e Sud-Est e ad ovest il mare. Intorno al 900 a.C. le genti Osche cominciarono ad insediarsi sul territorio. Dall’insediamento dei Sanniti (500 a.C.) all’eruzione del Vesuvio (79 d.C.), si susseguirono tuttauna serie di cruenti guerre e sanguinose battaglie tra eserciti di diverse origini. Nel 574 d.C., i Longobardi invasero il sud Italia arrivando nella piana del Sarno ma solo sul finire del primo millennio (950 d.C.), cominciarono ad edificare sul territorio Torri militari di avvistamento per difendersi dalla minaccia apportata dai Saraceni che invano avevano tentato di raggiungere Amalfi da Gragnano. Proprio una di queste Torri, secoli e secoli dopo, diverrà il campanile della Chiesa di Santa Maria la Carità. Dal 1450 circa fino alla fine del XIX secolo si susseguirono numerosissimi tentativi di bonificare quei territori a tratti paludosi fino a quando nel 1855 Ferdinando II di Borbone istituirà l’Amministrazione delle Bonificazioni.

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.